Belli capelli, per finire

Tice, Bettina e Fabiano racchiusi nei versi di Francesco De Gregori.

Belli capelli, capelli bianchi
che si fermarono a una fontana
a pettinare gli anni

Capelli come autostrade
la mattina sopra il tuo cuscino
che quando tira vento
diventano i capelli di un ragazzino

Belli capelli, che stanotte è notte,
ma verrà mattino

Belli capelli

(fine)

 

Pubblicità