Ho visto una ragazza

fiume

Ho visto una ragazza correre al fiume, aveva occhi invadenti e un incedere nervoso.

L’ho vista scendere la vallata di traverso, poggiando il gomito a terra per proteggersi col dorso della mano. Portava uno zainetto molle sulle spalle chine e un sandalo estivo poco adatto alla discesa. I capelli intrecciati in due code simmetriche e un sentore di freschezza che la avvolgeva tutta. Ho visto le sue gambe delicate franare lungo il pendio, ha sollevato polvere, non si è ferita. Continua a leggere