La promessa

Il fascino della follia è un magnete senza tempo. Dürrenmatt è un classico: preciso, lineare, netto. Così razionale nell’osservare con distacco gli intricati labirinti delle menti malate da riportare alla memoria certi passaggi di McGrath, venuto dopo di lui nel raccontare l’insania.

Storie vischiose, quelle folli, come colla per le mosche. Ci si rimane attaccati senza riuscire a sfilarsi.

E così aspettava. Irremovibile, tenace, febbrile.”

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...