In nome della madre

Nel nome della madre

È un racconto d’amore, quasi un classico, viene da dire.
È darsi a ciò che si ha, a ciò in cui si crede, al mistero che si accoglie.
Con la prosa di Erri che sempre stupisce, credenti che siate o profondamente atei (come sono io).

“Mi piace pure quando la luna passa in faccia al sole e lo spegne in pieno giorno. In terra si fa una pace schiacciante, si fermano pure le formiche. In quel momento nessuno ruba, nessuno ammazza, nessuno muore. Per un minuto il mondo è costretto a comportarsi bene, parlare a bassa voce.”

2 pensieri su “In nome della madre

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...