La distanza è minima

La distanza è minima

Arrivano fotografie accompagnate da riflessioni.
Ci sono vite vissute, lì dentro.
Lo capisco da come mi raccontano i dolori, le inconsapevolezze,
i momenti di stallo e le risate leggere.
Fra chi scrive e chi legge, in fondo, la distanza è minima.

Sale tra le dita