I tuoi nei miei, i miei nei tuoi

Mia cara,
qualsiasi cosa tu abbia in mente di fare, per favore non farla.
Aspettami, sto arrivando, fra poco sarò da te.
Se solo l’avessi saputo che il destino mi avrebbe portata fin qui, avrei vissuto i miei giorni con più consapevolezza.
Ora, che i giochi sono fatti, che i cassetti sono aperti, che i ricordi, i tuoi nei miei, i miei nei tuoi, sono completamente affiorati, ora so che se il dolore ha un senso, non può che essere un senso compiuto, un gioco circolare in cui ogni anello della spirale mi avvicina alla conoscenza profonda di tutte le mie debolezze, di me, di te.
Sto arrivando, per favore non andare via.

7 pensieri su “I tuoi nei miei, i miei nei tuoi

  1. La perentorietà dell’incipit mi fa pensare alle difficoltà di un amore clandestino vissuto da lontano, la mobilitazione richiede tempi lunghi e sgradevoli e il rischio è quello di arrivare a cose fatte e decisioni prese. Ecco allora che quell’incipit diventa tenero, illusorio quasi donchisciottesco.
    Ma la mia interpretazione cozza contro una parola a metà lettera: “.. mi avrebbe portatA..” , che indica una donna anche nella scrivente.
    ml

    • E’ una nipote che scrive a una zia, in un momento molto delicato delle loro vite.
      Ho estrapolato un piccolo brano da una storia più grande, giusto un accenno di parole impetuose che volevo fermare qui.
      Un saluto e un sorriso, caro ml.
      ps: di corse e rincorse è fatta la vita (non solo la mia, che a fatica ritaglio questi piccoli spazi di scrittura), ma anche quella a cui assisteremo domattina, che ha ruote e caschi, pneumatici e velocità…..e speriamo bene. 🙂

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...