Un senso (m e g r e l f)

Che poi la vita, quando si è fatti così, quando la testa tende a raziocinare in continuazione, ti sottopone sequele infinite di domande.
Te le ritrovi nel bicchiere, fra i calzini, sul cuscino, ovunque.
Interrogativi perpetui e persistenti che oscurano la fantasia, che logorano la libertà.

Bisogna saperli fermare, bisogna fermarsi.

Marco, Elena, Gabriele, Roberta, Elisa, Lisa, Ferro.
Intorno a una tavola apparecchiata, ascolto le vostre voci e canto Vasco.

Un senso, per noi.

Senti che bel vento
sai che cosa penso?
domani un altro giorno
arriverà

7 pensieri su “Un senso (m e g r e l f)

  1. Cara Stefania
    esistere sentendo ogni mattina il rumore dei propri passi, in questo caotico presente
    che assume le sembianze di un vortice impetuoso di nullità.
    Noi siamo vivi, noi siamo presenti.
    Con la nostra ipersensibilità, diamo un senso alla vita.
    A nostre spese spesso mettiamo a repentaglio la nostra incolumità fisica,
    per contrastare ciò che ogni giorno ci viene tolto.
    Francesco Guccini ha pubblicato il secondo dizionario delle cose perdute.
    In copertina c’è un telefono con i numeri da ruotare!!!!!
    Anche la magia della cabina telefonica, (quella di noi adolescenti quando chiamavamo
    all’insaputa dei genitori i nostri primi rapporti di amicizia.)
    Disposta in piazza ho in qualche angolo di strada comune. Tende a scomparire.
    Manifestare il nostro io… quotidianamente.
    Questo per dare alla vita un senso.
    Non lasciamoci rubare la speranza dice Papa Francesco.
    Dopo l’abisso in cui siamo sprofondati, esiste la risalita.
    Questo ha un senso.
    Ciao Stefania!
    Il tuo amico Mirco

    • Si, Mirco, ha un senso. Ciò che mi racconti, ciò che dici e ti viene dal cuore ha un senso reale e commovente. Sei un combattente, un uomo coraggioso, la cui straordinaria sensibilità è fonte feconda e profonda di bellezza. Quella bellezza che riesci a leggere nel mondo coi tuoi occhi di poeta e a trasmettere a noi lettori coi tuoi versi d’incanto. Questo ha un senso! Hai ragione, siamo vivi, siamo presenti. Grazie, ti abbraccio forte amico caro!

  2. Pingback: Le parole di Vasco | righeorizzontali

Scrivi un Commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...